E' possibile capire se il meccanismo di dissesto sia ancora in atto? 

La risposta dell'esperto: 

Si!!...Esistono degli strumenti di misura che permettono di rilevare se il dissesto sia ancora in atto oppure se, alcontrario, si sia fermato. Il tecnico in questa fase consiglierà “IL MONITORAGGIO STRUTTURALE”.

Attraverso questo processo si capirà se il meccanismo del dissesto è in atto oppure se il fabbricato ha trovato una nuova posizione di equilibrio

CALIBRO VENTESIMALE:

Viene usato per rilevare l'ampiezza della lesione durante la prima fase del monitoraggio.

La precisione è del ventesimo di millimetro

FESSURIMETRO DECIMALE:

Viene usato per rilevare la variazione di ampiezza della lesione durante i vari mesi monitoraggio.

La precisione è del decimo di millimetro

CREPEMETRO CENTESIMALE:

Viene usato per rilevare la variazione di ampiezza della lesione durante i vari mesi monitoraggio.

La precisione è del centesimo di millimetro

CREPEMETRO ELETTRONICO CENTESIMALE:

Viene usato per rilevare la variazione di ampiezza e la temperatura della lesione, durante i vari mesi monitoraggio.

La precisione è del centesimo di millimetro